Cartoccio Istoriato

Un piatto come questo, era un immancabile arredo nelle case di tutti i ricchi e i nobili tra ‘400 e ‘500. Una figura femminile o maschile, posta di profilo, spesso a contornare il ritratto in originale del padrone o della padrona di casa.

Il decoro della bordatura, poi, poteva essere scelto a discrezione dei gusti. In questo caso, il piatto da 35 centimetri presentato, riporta un Cartoccio all’esterno.

cartoccio istoriato

 

euro 200.00

 

Cartoccio

Il Cartoccio è uno degli stili per la decorazione della ceramica più antichi in Italia. Il nome deriva dal motivo a girale che idealizza una foglia che si accartoccia su se stessa, cosa che contraddice la più famosa «foglia accartocciata» di Montale data la vivacità delle realizzazioniFoto 29-11-15 13 45 56

Si tratta anche di uno degli stili più complicati da realizzare a causa dell’impegno a mantenere simmetria e proporzioni delle varie componenti che si susseguono come un tutto unico, identiche in dimensioni e forma. Di lunga lavorazione a causa nel numero dei colori usati.

 

Piatto di 30 centimetri di diametro, prezzo euro 120.00

Ciotole, «Boli»

Forse, il nome di questi semplicissimi manufatti dell’uomo, che  solitamente chiamiamo “ciotole”, trovano la spiegazione al loro nome “tecnico” da “Bolo Armeno”, che sarebbe un’argilla nella cui composizione rientra ossido di ferro, da qui la tipica colorazione rossa, il nome deriva dalla zona d’origine, l’Armenia, anticamente era il principale luogo da dove proveniva, molto apprezzato per l’elevata purezza. E nominare l’Armenia significa anche andare con il pensiero a una terra lontana tanto nel tempo che nello spazio, agli albori della civiltà.

 

 

Boli grandezza fruttiera (35 cm di diametro) in ricco Deruta giallo e Raffaellesco

Cartoccio scuro

 

Ricco Deruta Classico

 

Prezzo (cadauno) euro 80.00