Raffaellesco con cesto di frutta

Una delle soluzioni più eleganti delle variazioni sul Raffaellesco prevede la pittura di un cesto contenente frutti nello spazio interno tra due grottesche gemelle e raffrontate. Così, come potente notale, il decoro riempie tutta la superficie e, soprattutto, le linee guida dei disegni risultano perfettamente armoniche e simmetriche, guidate da un triangolo centrale con una punta rivolta verso il basso e due S che si rispecchiano ai lati. Su un bolo da 25 cm di diametro massimo è un’operazione molto complicata.

euro 50.00

Fruttiera “birds”

Una produzione caratteristica della tradizione derutese è quella che si aggancia all’arte bizantina, specialmente agli esempi dei mosaici. Esiste una particolare tecnica che realizza un peculiare prodotto molto affine per effetto ai lasciti reali dell’arte bizantina. Uno dei soggetti più sfruttati in queste produzioni era il motivo dell’uccellino sul ramo, il quale può essere rielaborato anche per le ceramiche classiche, come nelle nostre ultime produzioni

 

 

bolo diametro 32 cm x 12 di altezza

prezzo: euro 90.00