Arabesco tipo 3

In questo piatto d’arredo da 28 centimetri, nella decorazione secondo l’arabesco ho annullato quasi del tutto ogno stilizzazione delle foglie bli che non fossero i gruppi da tre realizzati tondeggianti a colpi di pennello largo. Restano solo alcuni gruppi di foglie più allungate, in gruppi da quattro ciascuno, per segnalare il verso e i limiti del decoro, i quali seguono le linee in nero tracciate in modo netto che si allungano verso i fiori tondi, e quelli in boccio realizzati con sfumature di colore diverse. Il resto dello spazio l’ho occupato con corti fregio a ricciolo sempre in nero, per completare l’effetto della pienezza richiesto a questo stile.

euro 35.00

Piatto Compendiario Deruta

Lo stile Compendiario, nato per tentativo di imitazione delle porcellane cinesi bianche e blu, è uno dei più diffusi in tutta la ceramica italiana ed europea, forse è addirittura lo stile ceramistico più prodotto al mondo di tutti i tempi.

Tuttavia, il piatto qui presentato, riporta un disegno tipico di Deruta, di epoca ignota, ma appartenente al Compediario senza dubbio alcuno.

28 cm.

euro 35.00

 

 

Due Liuti, nuova versione per la collezione Cinquecento10

La mia collezione è in costante crescita con nuovi pezzi appartenenti alla particolare pavimentazione della Cappella dei Lando. Ma al tempo stesso ogni “successo” ottenuto dai pezzi già dipinti, mi porta a replicarli, a volte in versioni differenti. I “due liuti” ora sono su un piatto da 28 centimetri con bordo interno, dove ho scelto una scala di toni più delicati, e il verde ramina per la bordatura esterna.