Piastra «Birds» refrattaria

Su questa piastra lato 50 cm di materiale refrattario (una terra composita particolare) dà sfoggio il decoro chiamato “Stile Bizantino”. Le radici di questo sfondo pittorico sono più che note, anche se è incerta la storia attraverso la quale è divenuto parte integrante dello della collezione degli stili classici di Deruta. Una teoria vuole che sia stato portato dai mercanti veneziani nel piccolo borgo in tempi remoti, perché venisse riprodotto in luogo, ma non è possibile neanche trascurare l’influenza dell’arte greca in Italia durante il periodo della dominazione di Giustiniano. Influenza che poi venne superata e rotta dalle innovazioni di Giotto verso la fine del Duecento, grazie alle sue precursioni nella prospettiva con l’abbandono della bidimensionalità frontale della scena e della decorazione.

 

 

 

prezzo: euro 250.00

Piastra in Refrattario Raffaellesco

 

Materiale Refrattario, 60 cm x 50

Si sostiene che in Italia il movimento Romantico non ha mai visto l’entrata delle tematiche del sublime e del pittoresco attraverso la mediazione di immagini naturali o di fenomeni sconvolgenti. Ciò non toglie il fatto che l’arte pittorica italiana abbia comunque avuto ciò che Kant chiamava il “conflitto tra sensibilità e ragione”, capace di provocare questo genere di sentimento come la piastra quadrata, di lato 50 cm, che viene proposta, con le ricchissime contorsioni del Raffaellesco, con lo sforzo di quel colore giallo dominante di diventare forma, figura, animale, anche persona…

prezzo: 300.00 euro