Ciotole, «Boli»

Forse, il nome di questi semplicissimi manufatti dell’uomo, che  solitamente chiamiamo “ciotole”, trovano la spiegazione al loro nome “tecnico” da “Bolo Armeno”, che sarebbe un’argilla nella cui composizione rientra ossido di ferro, da qui la tipica colorazione rossa, il nome deriva dalla zona d’origine, l’Armenia, anticamente era il principale luogo da dove proveniva, molto apprezzato per l’elevata purezza. E nominare l’Armenia significa anche andare con il pensiero a una terra lontana tanto nel tempo che nello spazio, agli albori della civiltà.

 

 

Boli grandezza fruttiera (35 cm di diametro) in ricco Deruta giallo e Raffaellesco

Cartoccio scuro

 

Ricco Deruta Classico

 

Prezzo (cadauno) euro 80.00

I commenti sono chiusi.